Al via il corso di ginnastica dolce

Il movimento nell’anziano

Perché fare la ginnastica dolce per anziani?

La maggior parte delle persone reputa che fare dei lavori domestici, o camminare durante la giornata sia più che sufficiente come movimentazione, e forse in parte hanno anche ragione, ma lo scopo della ginnastica dolce non è solo il movimento.

Lavorare con il corpo in modo corretto, equilibrato è molto importante, ma sopratutto alla stimolazione fisica bisogna aggiungere anche l’attivazione del sistema nervoso attraverso esercizi che vanno a stimolare l’attenzione, la concentrazione e la coordinazione. Con la ginnastica inoltre si va a lavorare sull’equilibrio e il rinforzo di gruppi muscolari che non vengono quasi mai attivati ed utilizzati con le attività della vita quotidiana. 

La colonna vertebrale è la struttura che sorregge il tronco e a cui sono “attaccati” gli arti superiori e inferiori pertanto movimenti scorretti fatti con la schiena o con gli arti avranno delle ripercussioni vicendevoli. Camminare fa bene ma se riusciamo a usare al meglio sia   

i muscoli del tronco che gli addominali e i muscoli delle gambe sarà ancora più salutare senza correre rischi.

Ma cosa faremo?

Gli esercizi saranno diversi e si utilizzeranno piccoli attrezzi come il pallone, i bastoni, i foulard i cerchi e delle piccole palline.

Gli esercizi si eseguono da seduti su una sedia per permettere a tutti di partecipare e non avere problemi di postura. Possono pertanto partecipare anche persone con la protesi di anca o ginocchio.

Sarò capace?

Tutti possono partecipare e se ci sarà qualche esercizio che qualcuno non riesce a fare sarà compito della fisioterapista adattare la richiesta alle esigenze delle persone partecipanti. Non dimentichiamo l’importanza di partecipare e ritrovarsi in un gruppo di persone motivate al proprio benessere, in amicizia e divertimento.

Chi ci farà la ginnastica?

Sarà una fisioterapista di nome Sabrina Brambilla, che da 20 anni segue corsi di ginnastica vertebrale e dolce per anziani, insegna pilates e lavora in collaborazione con le cooperative del territorio per seguire i pazienti al domicilio.

Allora mi iscrivo?

Noi vi consigliamo di si…vi aspettiamo numerosi e sorridenti.