Gita a Venezia

Mercoledì 18 maggio

In collaborazione con il Centro Storico Culturale Valle Brembana “Felice Riceputi” è in programma una Gita a Venezia.

Un itinerario alternativo alla scoperta dei Santacroce e dei Bergamaschi a Venezia,

PROGRAMMA

ore 5:00, partenza da Piazza Brembana
ore 5:15, partenza da San Giovanni Bianco
ore 5:30, partenza da San Pellegrino Terme
ore 9:15, arrivo a Venezia
ore 9:26, partenza con il vaporetto dal (parcheggio) Tronchetto per San Marco/San Zaccaria
ore 10:00, inizio del tour
ore 10:15, Visita alla Chiesa di San Martino Vescovo, detta “De Geminis”, che conserva due belle tele di Girolamo Santacroce (Ultima cena e Resurrezione)


ore 11.00, Attraversando calli, corti, campi e campielli della Venezia inedita, raggiungeremo la Chiesa di San Francesco della Vigna, dove, nella Cappella Bragadin, potremo ammirare l’Ultima cena dipinta da Francesco di Girolamo da Santacroce e due opere di Girolamo da Santacroce (il Redentore e il Martirio di San Lorenzo)

ore 12:30, pausa pranzo (libero)


ore 14:30, visita della Scuola Grande di San Marco, (la cui parte superiore della facciata è stata realizzata dal bergamasco Mauro Codussi), sita nello storico Campo dei SS Giovanni e Paolo, dove ammireremo la splendida “Crocifissione” di Girolamo da Santacroce e la tela della “Tempesta” di Jacopo Palma il Vecchio. sarà anche l’occasione per raccontare le vicende legate alla statua equestre di Bartolomeo Colleoni modellata dal Verrocchio

ore 15:30, sul percorso ci soffermeremo ad illustrare, dall’esterno, una tra le chiese più belle di Venezia: Santa Maria dei Miracoli, gioiello rinascimentale realizzato da Pietro, Tullio e Antonio Lombardo. La chiesa dei Miracoli è una chiesa davvero speciale, sia dal punto di vista storico-artistico, sia sentimentale per i veneziani. Diversamente da tutte le altre chiese della città, frutto di numerose sovrapposizioni di stili, la chiesa dei Miracoli è giunta a noi praticamente intatta: fondata molto più recentemente rispetto le altre, è stata progettata, costruita e decorata da un unico artista e la sua bottega, forse in un unico stadio o al massimo in due fasi molto ravvicinate.


ore 16:00, visita Chiesa di San Giovanni Crisostomo, realizzata da Mauro Codussi, dove, oltre alle notevoli opere di Girolamo da Santacroce, ammireremo anche quelle di Sebastiano Del Piombo, Giovanni Bellini e Tullio Lombardo

ore 16:45, dopo calli, campi, corti e sotoporteghi del sestiere di San Marco, giungeremo nell’ampio Campo di Santa Maria Formosa dove ammireremo, dall’esterno, e commenteremo brevemente, l’omonima chiesa, progetto di Mauro Codussi.
ore 17:00, aperitivo di chiusura tour presso il Bacaro 5000 (in attesa di conferma), sito nello storico palazzo Priuli, dove soggiornò per alcuni anni il pittore di Serina Jacopo Negretti detto Palma il Vecchio, con degustazione di ottimi “cicheti” .

Degli esempi di cicheti, tra i più famosi a Venezia, sono i nervetti con cipolla, i fagioli in umido, le seppioline grigliate, i polipetti, le alici marinate, le sarde in saor, la zucca in saor, le anguille marinate, l’aringa, mezzo uovo con acciuga, i crostini di polenta con baccalà mantecato, la frittata con radicchio di Treviso, la spienza (milza) alla veneziana, le polpette e le alici fritte al momento.

E’ al numero 5000 di Castello, il sestiere veneziano più autentico, quello che un tempo si diceva fosse popolato dai veneziani veri. E’ probabilmente così, ma il dato più allettante è la vicinanza con Piazza San Marco. Più che bacaro è wine bar, con un’ottima selezione di crostini preparati al momento con pane cotto in casa e ingredienti freschissimi, di eccellente ispirazione. Un bel soffitto a volta, un banco piccolo ma lussuoso e una Berkel in bella mostra impreziosiscono il locale, che di fatto è la dependance del ristorante emergente “Luna Sentada” di ispirazione mediterranea. I vini sono biologici, biodinamici e vegan.


ore 18:15, raggiungeremo Campo San Zaccaria dove concluderemo il tour commentando brevemente la splendida facciata dell’omonima chiesa, la cui parte superiore è stata realizzata dall’architetto bergamasco Codussi


ore 18:36, partenza del vaporetto n.2 dall’approdo “B” con arrivo alle ore 19:07 presso la fermata Tronchetto.
ore 19:30, partenza da Venezia-Tronchetto con rientro a San Pellegrino / San Giovanni Bianco / Piazza Brembana.

Quota partecipazione € 49

Le quota comprende
Viaggio in pullman G.T. e vaporetto
Guide turistiche “bergamodallaterazza” e noleggio whispers
Ingresso “Scuola Grande San Marco”
La quota non comprende
Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
Le iscrizioni si concluderanno al raggiungimento dei 50 posti.
telefonare al 3358497295 (Adriano)
La partecipazione è consentita esclusivamente rispettando le normative antiCovid-19 in vigore alla data della partenza.